Quando: 
30 Marzo 2022
Dove: 
Via Guglielmo Marconi, 12
Descrizione: 

Dal 1 aprile il Green Pass – sia quello rafforzato (ottenibile solo con la vaccinazione o con la guarigione dal COVID-19) sia quello base (ottenibile anche dopo essere risultati negativi a un test antigenico o molecolare per il coronavirus) - non sarà più obbligatorio per accedere a:

  • negozi
  • hotel
  • uffici pubblici
  • poste
  • banche
  • piscine
  • bar o un ristorante e consumare stando all’aperto

Fino al 30 aprile il Green Pass Rafforzato continuerà a essere obbligatorio per accedere a:

  • ristoranti e bar al chiuso
  • centri benessere
  • sale da gioco
  • discoteche
  • congressi ed eventi e competizioni sportive al chiuso
  • discoteche

Per gli eventi sportivi e non che si svolgono all’aperto fino al 30 aprile servirà invece il Green Pass base.

Trasporti

Dal primo aprile il Green Pass non sarà più necessario per accedere ai mezzi del trasporto pubblico locale, ma fino al 30 aprile quello base continuerà a essere obbligatorio per i trasporti a lunga percorrenza.

Over 50

Dal primo aprile non ci sarà più l’obbligo per le persone che hanno almeno 50 anni di essere in possesso del Green Pass rafforzato per andare al lavoro, ma l’obbligo vaccinale rimane in vigore per over 50, insegnanti, medici e forze dell’ordine fino al 15 giugno, e fino alla fine dell’anno solo per il personale sanitario e delle RSA. Per quanto riguarda le mascherine, fino al 30 aprile resteranno obbligatorie nei luoghi pubblici al chiuso e sui mezzi di trasporto pubblico.

Obbligo di quarantena nelle scuole

Dal primo aprile cambia anche l’obbligo di quarantena nelle scuole, che scatterà solo in caso di contagio di uno studente e non più per contatto con una persona contagiata. Leggi qui tutti i dettagli del Ministero dell'Istruzione:

Dal 1 maggio

Ogni obbligo di Green Pass verrà eliminato definitivamente, così come anche ogni obbligo di indossare le mascherine.