Quando: 
11 Marzo 2022
Dove: 
Via Guglielmo Marconi, 12
Descrizione: 

Questo è l’invito dell’edizione 2022 di “M’ILLUMINO DI MENO”.

Il silenzio energetico simbolico, quel semplice gesto di spegnimento della luce deve essere accompagnato da altre azioni che contribuiscono ad una radicale transizione energetica, nella consapevolezza che il pianeta sta vivendo una drammatica urgenza ambientale e una tragica crisi energetica. 

Tra queste la campagna di quest’anno mette al centro il ruolo positivo e trasformativo della bicicletta e delle piante perché entrambe hanno dimostrato di poter concretamente migliorare l’ambiente e la nostra vita.

Il decalogo di “M’illumino di Meno”:

1. Spegnere le luci quando non servono e non lasciare in stand by gli apparecchi elettronici.

2. Sbrinare frequentemente il frigorifero, tenere la serpentina pulita e distanziata dal muro in modo che possa circolare l’aria.

3. Mettere il coperchio sulle pentole quando si bolle l’acqua ed evitare sempre che la fiamma sia più ampia del fondo della pentola.

4. Ridurre gli spifferi riempiendo gli infissi di materiale che non lascia passare l’aria. Mettere le tende davanti alle finestre e alle porte esterne.

5. Risparmiare l’acqua, innanzi tutto applicando il rompigetto ai rubinetti.

6. Fare una spesa oculata per evitare lo spreco alimentare.

7. Fare una corretta raccolta differenziata.

8. Dare una seconda vita agli oggetti per allontanare il fine vita delle cose.

9. Utilizzare l’automobile il meno possibile e condividerla con chi fa lo stesso tragitto. Privilegiare la bicicletta o i mezzi pubblici.

10. Piantare alberi, piante e fiori ovunque possibile: anche in città, nei giardini e sui balconi. Le piante purificano l’aria e ospitano uccelli e insetti impollinatori.

Allegati

AllegatoDimensione
Image icon Locandina296.79 KB